martedì 28 marzo 2017

La nuova disciplina europea in materia di privacy, tra diritti delle persone e adempimenti richiesti alle imprese

Privacy e protezione dei dati personali, l’Unione europea detta le regole.
Il nuovo Regolamento n.679 del 2016 del Parlamento Europeo ha modificato la disciplina sulla privacy che troverà piena applicazione a decorrere dal 25 maggio 2018.
Un tema di interessante attualità sul quale la Scuola di Diritto della LIUC – Università Cattaneo ha scelto di organizzare un incontro con interventi di carattere accademico e testimonianze del mondo professionale e delle imprese. L’appuntamento è martedì 4 aprile 2017, a partire dalle ore 14.30, in aula C229.

Cosa cambia con il nuovo regolamento? Quali sono i principali adempimenti tecnici a carico delle imprese previsti dalla nuova normativa?
L’occasione di approfondimento offerta dalla LIUC si propone, infatti, di discutere le novità sia per quanto riguarda i diritti delle persone fisiche e la dimensione sociale del trattamento dei dati personali, sia rispetto ai doveri delle imprese normati dall’Unione europea.
Tra i cambiamenti, c’è l'introduzione della figura del Data Protection Officer (DPO) o responsabile della protezione dei dati, obbligatoria per organismi pubblici o titolari d’azienda, che potrebbe creare spazi di occupazione e contribuire a creare un clima di fiducia nello sviluppo dell’economia digitale.
Il Regolamento europeo riconosce, inoltre, espressamente il "diritto all'oblio", non sempre rispettato dalla giurisprudenza dei singoli Stati, così come, i 99 articoli disciplinano il diritto d’accesso, di rettifica e cancellazione dei dati personali, la sicurezza degli stessi, il diritto alla riservatezza e il dovere di trasparenza da parte delle autorità competenti.
La normativa vuole assicurare un’applicazione omogenea delle norme a protezione dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone nel trattamento dei dati personali in tutta l’Unione.
Nel nostro Paese, il Garante della Privacy è già al lavoro per una ricognizione della compatibilità del nuovo regolamento con il codice della privacy (d.lgs.196/2003) che potrebbe essere quasi del tutto sostituito dalle norme sovranazionali.
Così la LIUC mette in cattedra il Direttore della Scuola di Diritto, Professore Alberto Malatesta, Ordinario di Diritto Internazionale ed Elena Falletti, Ricercatore di Diritto Privato Comparato. Mentre sarà la Elmec Informatica spa a testimoniare un percorso già intrapreso da un’impresa.

PROGRAMMA

14.30   Registrazione
14.45   Saluti
Federico Visconti
    Rettore LIUC - Università Cattaneo
15.00  Osservazioni generali sulla  disciplina in materia di privacy con particolare
riferimento agli aspetti di carattere internazionale.

            Alberto Malatesta
    Ordinario di Diritto Internazionale e
    Direttore della Scuola di Diritto
    LIUC – Università Cattaneo
15.30  Cosa cambia con il nuovo regolamento?
Evoluzione della disciplina in materia di privacy

Elena Falletti
    Ricercatore Diritto Privato Comparato
     LIUC - Università Cattaneo
16.00   I principali adempimenti tecnici a carico delle imprese previsti dalla nuova
normativa

Sandro Iannucci
HEAD IT & Quality Advisory Privacy Department
Crowe Horwath AS SpA

16.30   Coffee Break
16.45   La certificazione delle imprese  e delle figure professionali coinvolte
Armando Romaniello
Direttore Marketing, Industry Management e  Certificazione di Prodotto CERTIQUALITY
17.15   Testimonianza dal mondo delle imprese:
Elmec Informatica S.p.a

Andrea Bottelli
Dirigente Amministrazione, Finanza e Controllo
17.30   Chiusura lavori